Milano: l’evoluzione retail dal centro commerciale al CityLife shopping district

milano citylife

Milano: l’evoluzione retail dal centro commerciale al CityLife shopping district

C’era una volta, a Milano, il centro commerciale classico ad Arese, mastodontico colosso del retail che nel 2016 veniva incoronato come il più grande d’Europa. Oggi lo scettro passa ad un nuovo concept iper moderno, in cui business, life e shopping si alleano per creare uno spazio di grande design che muove ogni giorno migliaia di migliaia di euro: CityLife.

CityLife: il progetto di riqualificazione urbana più grande d’Europa

CityLife prende vita come progetto di riqualificazione urbana del quartiere Portello di Milano, che in passato ospitava la Fiera di Milano e che con il trasferimento a Rho-Pero ha liberato ben 255.000 metri quadri da mettere a disposizione di designer, artisti e architetti di fama internazionale.

milano city life

Foto: MikeDotta / Shutterstock.com

Il quartiere CityLife si riconosce immediatamente dalle Tre Torri centrali, progettate dai tre archistar Daniel Libeskind, Arata Isozaki e Zaha Hadid e da installazioni artistiche permanenti che è possibile visitare ad ogni ora del giorno e della notte.
Al centro del progetto urbanistico sorge CityLife Shopping District, che raggruppa aree al coperto nel mall e all’esterno ad uso commerciale e che occupa una superficie di ben 32.000 metri quadri.

CityLife Shopping District: architettura green firmata da archistar internazionali

La parte commerciale al chiuso è stata progettata dallo studio di Zara Hadid (già progettista dell’omonima Torre). Il design è accogliente e contemporaneo, con forme morbide e calde del legno che contrastano con il bianco pulito dell’area principale.
All’esterno, nella piazza centrale, si apre un’area in acciaio, in contrasto con le aree green circostanti. L’architettura di questo spazio è stata affidata allo studio One Works.
Lo studio Mario Galatino invece si è occupato del concept dei negozi a cielo aperto, liberamente ispirato alle vie di Milano, con un design assolutamente contemporaneo.

CityLife Shopping District: 32.000 metri quadri dedicati al retail

Con oltre 100 negozi, un grande supermercato, 20 aree food e sette sale cinema, lo spazio di CityLife Shopping District è pensato per ospitare diverse tipologie di clienti, dai ragazzi facoltosi di Milano, ai manager che lavorano nei centri direzionali dell’area Business.
Food, luxury, design e intrattenimento sono le anime dello shopping district.

milano city life

Foto: pio3 / Shutterstock.com

Durante la pausa pranzo chef stellati, eccellenze italiane, fusion e cucina internazionale danno vita ad un ventaglio gastronomico ricco e variegato. Troviamo nomi noti come Heinz Beck e nuovi format vincenti specializzati in varianti monotema sui grandi classici italiani: i panini imbottiti, la boutique del vino, la polpetteria tradizionale, la piadineria, la pescheria gourmet e la finissima cioccolata.

L’internazionalità viene apprezzata anche in cucina e così troviamo nuovi must contemporanei per chi ama il sushi giapponese, la bowl hawaiiana, i piatti messicani, la bakery californiana, l’american pub, il juice bar, la libreria bistrot, la vaporeria.
All’interno del The mall troviamo i grandi nomi immancabili in un distretto dello shopping di fascia medio-alta con brand internazionali e grandi firme del made in Italy. Levi’s, Marella, Max&Co, Napapijri, Pandora, Piquadro e Timberland sono solo alcuni degli store presenti, che accompagnano l’area dedicata all’home design e alla tecnologia.

L’avanguardia arriva in Italia e passa per Milano, con nomi del calibro di DJI, leader mondiale nella produzione di droni, che ha scelto CityLife Shopping District per aprire la sua seconda sede italiana, Huawei, che ha installato un’intera parete led e ancora Democracy Design, Moleskine, Milano Home Design, Nashi Argan,Equilibri ed R-Store Apple Premium Reseller.

Essere presenti in un panorama così innovativo e all’avanguardia, con un flusso costante di manager e businessman, può essere la scelta giusta per brand in espansione, smart e attento ai temi della tecnologia. Per un brand di fascia alta, come una boutique o un brand luxury, consigliamo invece una location in una via più centrale di Milano.

Qualunque siano le esigenze di vendita, contatta i nostri esperti Josas per la prossima apertura all’interno del CityLife Shopping District, oppure in una zona strategica di Milano.

DESIDERI ULTERIORI INFORMAZIONI SUL TUO CASO SPECIFICO?

VUOI PARLARE CON UNO DEI NOSTRI SPECIALISTI?